Migliori Capture Card Hd e 4K- Migliori Schede Acquisizione Video

Migliori Game Capture Hd - Come registrare il Gameplay da Console e Pc

Ultimo Aggiornamento in data

Per chi non lo sapesse, il termine gameplay fa chiaro riferimento alla parte giocata di un videogioco, mettendo in risalto l’interazione tra il soggetto giocatore e il gioco stesso, attraverso filmati, regole, sfide, obiettivi da raggiungere e livelli da superare.

La terminologia, della quale oggi forse un po’ se ne abusa, rimanda a un chiaro distinguo del concetto dalla parte grafica e dalla componente audio di un videogame.

Se è vero che quest’ultimo è formato da immagini e suoni, è anche vero che l’esperienza di gioco la vive in primo luogo il giocatore, al di là degli effetti sonori e delle immagini.

Il gameplay si identifica proprio come il modo che un giocatore ha di interagire con il videogame nel suo complesso.

Un esempio può aiutare a chiarire meglio: se prendiamo un gioco di calcio, il gameplay è il modo con il quale il player conduce la partita dal primo all’ultimo secondo del match, indipendentemente dalle squadre che si affrontano, dallo stadio preferito e dall’entusiasmo del pubblico.

E’ dunque il giocatore che con il suo gamepad porta avanti una storia sempre differente e in grado di far mutare gli eventi virtuali che accadono nel videogioco. Mentre i filmati di presentazione contenuti nel gioco sono uguali per tutti, il gameplay varia da persona a persona e mai risulta invariato.

Prima di capire come registrare il gameplay da console e da pc e quali sono i migliori game capture HD, è importante che sappiate cosa dovete registrare.

Non ha senso avere la macchina ma non sapere come guidarla, oppure avere una racchetta da tennis senza conoscere i movimenti tipici dello sport.

Allo stesso modo, non ha ragion d’essere disporre degli strumenti se prima non si ha la conoscenza di cosa con essi è possibile farci.

Migliori Game Capture Hd Esterne Tabella Comparativa

SchedaQualità RegistrazionePassthough 4KSupporto HDRRegistrazione senza PC
Pengo 4K1080P 60 FPS4KNoNo
Agptek HDMI1080p 30 FPSNoNoSi
Avermedia Live Gamer 2 Plus1080p 60 FPSSiNoSi
Elgato HD60 S+1080p 60 FPSSiSiNo
Avermedia Live Gamer Ultra1080p 120 FPSSiSiNo
Elgato 4K60 S+2160p 60 FPSSiSiSi

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliori Capture Card Hd Interne : Tabella Comparativa

SchedaQualità Registrazione Passthough 4KSupporto HDRBitrate MassimoInterfaccia
Elgato HD60 Pro1080p60NoNo60 MbpsPCIe
Elgato Pro 4K604K 60 Fps ,
1080p 240 Fps
SiSi140 MbpsPCIe x4
AVerMedia Live Gamer 4K4K 60 Fps ,
1080p 240 Fps
SiSi140 Mbps PCIe x4

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


1) Elgato HD60 S+

Elgato HD60 S+

Partiamo con il prodotto che probabilmente conoscete tutti, Elgato HD60 S+, azienda famosissima proprio per le sue schede di acquisizione Video sia portatili che interne e in generale per articoli per lo streaming e il Gaming.

Prima di parlare direttamente di questo ultimo modello della serie HD60 facciamo un po di chiarezza sull’intera linea in modo di chiarire anche ai meno esperti quali siano le differenze tra un modello ed un altro.

I modelli sono 2 :

  • HD60 S : Permette di registrare in Full HD 1080p 60 fps, non ha il Passthrough 4k e non supporta l’HDR 10.
  • HD 60 S+ : Upgrade della precedente, registra sempre in in Full HD 1080p 60 fps, supporta il passthroug 4k e l’HDR 10. (In realtà permette di registrare anche in 2160p a 30 fps ma solo da Windows 10 e onestamente è poco utile.)

Entrambe le schede per funzionare hanno bisogno di un ingresso USB 3.0, che per forza di cose deve essere presente sul pc che utilizzerete per salvare i vostri gameplay o per lo streming.

L’HD 60 S+ è ovviamente più performante, permette un trasferimento di dati più veloce e supporta sia 4K che HDR, in questo modo potrete giocare alla risoluzione massima permessa dalla vostra Tv e console e registrare in Full HD 1080p 60 fps.

La scheda HD60 S, non ha questa caratteristica, può registrare, sempre Full HD 1080p 60 fps ma durante la registrazione non potrete giocare in 4K, dovrete per forza impostare la console a 1080p ed ovviamente niente HDR che dovrà essere disattivato.

Il mio consiglio è di prendere la S+ perchè la differenza di prezzo è veramente minima, potete vederlo da voi nelle offerte dei due modelli qui sotto.

A meno che Elgato non cambi politiche saranno 10/15 Euro di differenza e non avrebbe alcun senso prendere il modello vecchio che non ha molte funzioni di cui potreste aver bisogno.

Per completare questa breve panoramica sul Game Capture HD Elgato HD60 S+ è possibile ovviamente registrare assieme al gameplay sia l’audio da un microfono che una Webcam.

Elgato ha anche un Software proprietario per l’acquisizione del flusso video, che non è il massimo ma va bene cosi.

Al suo posto se amate smanettare potete usare OBS Studio, un software gratuito molto più stabile, vi lascio qui il link se vi interessa.

Ultimo dettaglio ma non meno importante riguarda i requisiti di sistema, lasciando perdere le indicazioni della casa madre vi servirà minimo un i7 di quarta generazione con una buona scheda Video e almeno 8 Gb di Ram.

Elgato Game Capture Hd60 S+ Scheda di Acquisizione 1080P60 Hdr10 con Passthrough 4K60 Hdr10 senza Ritardi, USB 3.0, Tecnologia a Latenza Ultra Bassa, Nero
4.779 Recensioni
Elgato Game Capture Hd60 S+ Scheda di Acquisizione 1080P60 Hdr10 con Passthrough 4K60 Hdr10 senza Ritardi, USB 3.0, Tecnologia a Latenza Ultra Bassa, Nero
  • Registra il tuo gameplay ad una qualità superiore in 1080p60 HDR10; la funzione di registrazione HDR è...
  • Gioca i tuoi giochi per console ad alta fedeltà, nel formato originale, grazie al passthrough senza...
  • Potenzia il tuo workflow con la tecnologia Instant Gameview a latenza ultra bassa
  • Registra riprese senza limiti direttamente sul tuo disco rigido
  • Utilizza la Registrazione Flashback per salvare le riprese in modo retroattivo

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Aver Media Live Gamer Portable 2 Plus:

Aver Media Live Gamer Portable 2

Principale concorrente della Elgato è l’azienda Avermedia di cui vedremo 2 modelli in questa lista, primo dei quali Aver Media Live Gamer Portable 2 Plus una scheda molto interessante perché in grado di registrare senza pc direttamente su scheda SD. (Minimo una scheda SD Classe 10 per poter funzionare.)

Prima di passare a tutte le caratteristiche, premetto che non ho mai provato questa scheda ma sono stato super tentato ad acquistarla proprio per questa funzione, ho passato talmente tanto tempo a cercare informazioni e guardare Video recensioni, sia in Italiano che in Inglese che ormai la conosco su ogni pnto di vista.

E no, se ve lo state chiedendo non l’ho acquistata, la possibilità di registrare senza Pc sarebbe una manna dal cielo per le mie necessità e per il mio piccolo canale Youtube, (Iscriversi e Gratis e mi aiuteresti Tantissimo perciò non fare il tirchio e clicca qui) ma non ha il supporto HDR 10, seppur supporti il 4K mentre giochi.

Una scheda insomma che non ha motivo di esistere, 4K senza HDR? Avermedia ci prende in giro!

Scherzi a parte, se avete un Budget ridotto e volete risparmiare del lavoro pesante al vostro Pc potete dare un chance alla Game Capture Aver Media Live Gamer Portable 2 Plus, più che altro per questa funzione, l’alternativa perfetta la vediamo a fine articolo ma prevede un Budget piuttosto importante e capisco che in tanti non sono disposti a spendere cifre troppo alte.

Per quanto riguarda le caratteristiche registra a 1080p 60 fps, sia utilizzata senza pc che con pc, ingressi per microfono e webcam per registrare sia gameplay che la vostra postazione.

L’ingresso USB è di tipo 2.0, più lento sulla trasmissione dati del 3.0 ma potrebbe essere utile per chi ha un pc sprovvisto di porte USB di nuova generazione.

Se usata via Pc la configurazione consigliata è sempre la stessa, i7 o equivalente, buona scheda Video e almeno 8 GB di Ram.

AVerMedia Live Gamer Portable 2 Plus Schede di Acquisizione Video Grabber, Ultra HD 4Kp60 Hdmi 2, Pass Through Game Capture Card ottimo per Xbox, PlayStation 4 e PC(GC513)
120 Recensioni
AVerMedia Live Gamer Portable 2 Plus Schede di Acquisizione Video Grabber, Ultra HD 4Kp60 Hdmi 2, Pass Through Game Capture Card ottimo per Xbox, PlayStation 4 e PC(GC513)
  • Ultra HD 4K Pass Through: Goditi i tuoi gameplay in 4k, registra in 1080p60
  • 1080p60 Plug and Play: Manda in streaming e registra facilmente gameplay su PS4, Xbox one, Nintendo...
  • Modalità con o senza PC: Grazie alla modalità senza PC, potrai registrare direttamente su scheda SD,...
  • Commenti vocali: Connetti un microfono a LGP2 per registrare i tuoi commenti
  • Chat di gruppo su console: Registra le voci dei tuoi compagni di squadra senza difficoltà

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Pengo HDMI Grabber 4K

Pengo 4k Unboxing

Devo essere sincero, ho acquistato questo dispositivo per curiosità, le premesse c’erano tutte, supporto 4K anche se senza HDR, registrazione massima a 1080P 60 FPS ma sopratutto il prezzo più basso rispetto ai concorrenti.

A mio stupore si è rivelato un ottimo prodotto, se cercate una scheda per registrare in Full HD è sicuramente la mia prima scelta, seppur come accennato poco fa non abbia il supporto HDR.

Vi permette di giocare in 4K mentre registrate, non ha un software integrato per la registrazione ma vi basterà usare OBS, programma gratuito e sarete pronti in pochissimi minuti, spiego tutti i passaggi nella Recensione del Prodotto.

In realtà più che una recensione è un Tutorial per configurare OBS e per il corretto collegamento tra console di gioco, Tv e Pc.

Funziona sia via Usb 3.0 che 2.0 e nella confezione troverete un adattatore da USB tipo C ad USB standard.

Se volete saperne di più vi consiglio di leggere la mia Guida, non lascio nulla al caso e vi mostro anche del Gameplay registrato con questa scheda.

Pengo 4K HDMI Pass-Through Grabber, Scheda Acquisizione Video HDMI a USB Tipo-C 1080p60, PS4 Game Capture, Acquisizione USB 3.0 UVC, Per Xbox, PS4, Mac/Win (Metallo)(No-HDCP/No 1080i)
  • ★ Supporta l'uscita HDMI pass-through video 4:4:4 [email protected] e acquisisce audio/video 1080p60fps tramite...
  • ★ SUPPORTO OS: Windows 8.1, Windows 10, Mac OSX (10.13 e versioni successive) senza driver tramite USB...
  • ★ RISOLUZIONE DELLE USCITE: fino a 2160p @ 60Hz tramite HDMI. Fino a 1080p @ 60Hz via USB. Ingresso...
  • ★ REQUISITI DI SISTEMA: CPU: i5 Dual Core 2.8GHz o superiore. RAM: 4 GB o superiore. Sistema operativo:...
  • ★ LATENZA MINIMA A ZERO: Streaming live del tuo gioco con latenza estremamente bassa, streaming su...

Ultimo aggiornamento 2020-04-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) AGPtek HDMI registratore HD :

AGPtek HD Video Capture

Arriviamo finalmente ad un modello economico e senza troppe pretese che a seconda dei vostri progetti potrebbe essere un prodotto piuttosto valido.

Rapporto qualità-prezzo ottimale per il modello in analisi, un gameplay capture HD ideale per chi non ha ancora dimestichezza con la materia e non ha molto da spendere.

Chi lo sta utilizzando dimostra piena soddisfazione, soprattutto se connesso alla console di gioco: semplice da usare e da installare, non richiede molte competenze e funziona in modo intuitivo.

Può collegarsi anche ad una televisione oppure ad un computer. Non ha una memoria interna che funge da spazio di deposito registrazione, ma è possibile sopperire inserendo una chiavetta usb oppure un disco fisso esterno.

La registrazione massima avviene a 1080p 30 Fps, perciò se cercate una scheda in grado di registrare a 60 non è il prodotto adatto.

La PS4 pro registra alla stessa qualità nativamente (i 720p sono il limite della vecchia PS4 e della Slim), potrebbe però essere utilissima per aggirare le scene bloccate durante la registrazione interna della console, sempre se siete disposti a rinunciare all’HDR e a giocare in 4K.

Il cavo HDMI in dotazione è cortissimo e quindi è consigliabile preferirne uno nuovo.

La resa è buona soprattutto se si considera il prezzo vantaggioso a cui viene proposto l’apparecchio.

Ideale per i neofiti che cercano di approcciarsi a questo mondo,acquistando una scheda capture HD per gameplay ben realizzata a livello di materiali e dalla buona resa.

Eccovi invece una scelta economica, quanto Economica??? Non vi resta che fare un click su questo link per scoprirlo dato che è spesso in promozione.

AGPtek HDMI registratore HD Game Capture dispositivo di acquisizione Video registratore per WiiU/Xbox 360/Xbox One/PS4
101 Recensioni
AGPtek HDMI registratore HD Game Capture dispositivo di acquisizione Video registratore per WiiU/Xbox 360/Xbox One/PS4
  • Registrazione 1080P con un solo clic, senza PC chiese. Hai solo semplice inserimento di un disco flash...
  • Portare fuori della vostra camera e condividere il gioco e divertirsi con gli amici ovunque. Facile da...
  • Con 1080P HDMI da tramite, è possibile riprodurre HD gioco quando si sta registrando. Con ingresso audio...
  • PS3 / PS4 ha HDCP disabilitata per il firmware 1.7 o successiva, in modo da utilizzare può giocare gioco...
  • Se viene usato in blu-ray DVD, è necessario raccogliere a1 * 2 splitter HDMI o HDMI a HDMI

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Aver Media Live Gamer Ultra :

Aver Media Live Gamer Ultra

Il prodotto Top Gamma per quanto riguarda le schede di acquisizione Video portatili AverMedia è la Live Gamer Ultra che si pone in concorrenza diretta con la HD60 S+ di Elgato, due prodotti simili ma differenti allo stesso tempo.

La Live Gamer Ultra non ci offre la possibilità di registrare senza PC come la Portable 2 Plus, registrazioni e streaming diretto a bassissima latenza avvengono con un semplice collegamento plug in play tra PC e console.

Viene promossa come l’unica Capture Card portatile in grado di registrare 4K in HDR, cosa vera ma in parte :

  • Registra a 2160p con HDR attivo ma a soli 30 Fps, quindi mezza verità.
  • Non è l’unica scheda ad oggi Febbraio 2020 con queste caratteristiche, anche l’Elgato HD60 S+ può farlo ma non pubblicizza una caratteristica inutile. (HDR a parte che al contrario lo è parecchio.)

Mettendo da parte questi piccoli dettagli la scheda onestamente è una bomba, essendo un possessore dell’HD60 S probabilmente farei l’Upgrade ad Elgato perchè mi sono trovato bene, ma se avete la necessità di registrare sempre a 1080p ma a 120 FPS questa è l’unica scheda esterna in grado di farlo.

Avrete bisogno di un mostro di Pc per mantenere un frame rate stabile e una buona connessione per lo streaming ma se avete bisogno di 120 FPS ecco la soluzione!

E’ necessario un ingresso USB 3.1, ha software integrato ma se cercate qualcosa del genere dovrete usare per forza OBS per cui è inutile anche citarne le funzioni.

AverMedia Scheda di Acquisizione video Grabber, Live Gamer capture card Ultra, Streaming delle partite e Cattura Pass-Through HDR 4Kp60, Latenza Ultra-Bassa, registrazione a 120 Fps (GC553)
48 Recensioni
AverMedia Scheda di Acquisizione video Grabber, Live Gamer capture card Ultra, Streaming delle partite e Cattura Pass-Through HDR 4Kp60, Latenza Ultra-Bassa, registrazione a 120 Fps (GC553)
  • HDR 4Kp60: Pass-through vivido HDR 4K durante la registrazione a 4Kp30
  • Elevata Frequenza di Fotogrammi Registrate video full HD a 120 Fotogrammi al Secondo
  • Latenza Ultra-Bassa: Divertiti giocando sulla schermata di anteprima di RECentral con una latenza...
  • Plug and Play: il massimo della comodità, devi solo collegare e il gioco è fatto

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Elgato 4K60 S+

Elgato 4K60 S+

Ed eccoci alla rivoluzione nel campo dello streaming e della registrazione in alta definizione, la prima Capture Card in grado di registrare realmente in 4K con HDR attivo e senza alcun bisogno di un PC, il sogno di tutti i Gamer.

Seppur il nome ci faccia chiedere dove è finita l’Elgato 4K60 S visto che partiamo direttamente dalla Elgato 4K60 S+, questo modello apre una nuova strada sopratutto per lo streaming e onestamente non vedo l’ora di metterci le mani sopra.

Per il momento posso solo parlarvi un po delle caratteristiche, questo perché prima di tutto esce il 1 Marzo 2020 e nel momento in cui sto aggiornando questo articolo non è ovviamente ancora uscita.

La scheda è dotata di Encoder interno, ha un processore che elabora e converte la fonte video registrata, tutto il peso cadrà insomma sulla scheda e non sul vostro PC nel caso in cui la vogliate usare in questo modo.

Potete usarla tranquillamente senza Pc per registrare in 2160 a 60 FPS.

Unica nel suo genere sin’ora, ma sono abbastanza sicura che usciranno presto dei concorrenti.

Spero di riuscire a prenderla per il Day One o almeno entro Aprile in modo da potervi portare una Recensione completa ed esaustiva con qualche Video di dimostrazione del Gameplay registrato.

elgato Game Capture 4K60 S+, Acquisizione 4K60 HDR10 con Registrazione Indipendente su Scheda SD, Passthrough Senza Ritardo
4.868 Recensioni
elgato Game Capture 4K60 S+, Acquisizione 4K60 HDR10 con Registrazione Indipendente su Scheda SD, Passthrough Senza Ritardo
  • Cattura il gameplay a una ottima qualità 4K60 HDR10
  • Registra su una scheda SD senza aver bisogno di un computer
  • Registra riprese senza limiti direttamente sul tuo disco rigido
  • Approfitta della codifica HEVC integrata, che minimizza il carico della CPU e le dimensioni dei file
  • Goditi un passthrough senza ritardo che lascia inalterato il tuo gameplay

Ultimo aggiornamento 2020-04-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


I diversi tipi di gameplay

A seconda del gioco i gameplay possono comprendere tre distinti aspetti chiave.

  • Gameplay Rules: riguarda l’intero pacchetto di regole che definiscono quello che il giocatore è libero di fare o non fare all’interno del videogame.
  • Gameplay Goal: illustra il percorso che il giocatore compie all’interno del gioco per raggiungere gli obiettivi stabiliti (vincere la partita, arrivare prima sul traguardo, liberare la principessa rapita).
  • Metarule: indica come e in che misura un gioco può essere modificato.

Parimenti, sempre in base al videogame di riferimento, possiamo incontrare differenti tipologie di gameplay.

Ad esempio un gioco di coppia, come due giocatori che sono protagonisti nella stessa squadra daranno vita ad un gameplay sviluppato in cooperazione, mentre con un gioco che impone ritmo e riflessi (ad esempio Guitar Hero) si ha un gameplay di tipo Twitch, ma ve ne sono anche altri tipi, direttamente correlati al titolo e al genere di gioco.

Articoli Consigliati :

Come registrare il gameplay da console

Registrare il gameplay da una console può servire per poter condividere una propria partita, svelare un trucco per una migliore giocabilità, oppure mostrare ad altri come sono i livelli successivi di un gioco di strategia o di azione.

Registrare il gameplay significa eseguire una registrazione della propria partita, ma anche solo di una parte di essa, ottenere un filmato ed eventualmente caricarlo su YouTube oppure condividerlo in altri modi.

Quello che serve per compiere l’operazione è una scheda di cattura (si chiama proprio in questo modo), in grado di svolgere il compito di estrapolare una registrazione all’interno di un intervallo di tempo effettivo di gioco.

Indipendentemente dalla console, il metodo non varia molto da una tipologia all’altra, ma ciò che può mutare è la qualità della registrazione, la quale dipende però dalla scheda game capture.

Tra le più diffuse sul mercato ci sono le HD-PVR e le Aver Media, in grado di offrire un ottimo livello di registrazione ad un prezzo di acquisto compreso tra 150 e 200 euro circa. Ma ci sono anche schede più economiche.

Per poter registrare è opportuno collegare questo accessorio alla console (tramite HDMI ad esempio) e avviare la registrazione del gameplay.

In alternativa è possibile utilizzare gli strumenti messi a disposizione da console tipo PlayStation 4 e Xbox One, le quali già includono gratuitamente tale possibilità anche se è più ristretta e vincolante rispetto ad una scheda di registrazione esterna.

Quest’ultima non prevede limitazioni di tempo e ha uno spazio di memoria decisamente più grande a disposizione rispetto a quanto disponibile con le console.

Per spiegare ancora meglio la procedura, procediamo con un esempio che coinvolge una tra le migliori schede di cattura in assoluto, ossia la Hauppauge HD PVR 2.

Collegamenti e registrazione gameplay da console o da PC

Una volta acquistato il dispositivo di cattura, questo va collegato con il materiale che si trova nella confezione di acquisto: cavo di alimentazione alla corrente elettrica, cavo component per la registrazione gameplay con eventuale adattatore (compatibile con alcune console, come ad esempio la PlayStation 3), cavo uscita HDMI, cavo usb.

Il cavo di alimentazione si collega alla rete elettrica, mentre, a seconda della console, si utilizza il cavo apposito per il collegamento (se fosse un computer basterebbe impiegare il cavo usb), mentre il cavetto HDMI va collegato alla presa di uscita della sorgente dell’immagine (schermo oppure televisore).

La console si collega alla scheda cattura tramite un altro cavo HDMI, necessario per poter poi registrare il gameplay.

Quando tutto è collegato, si rende necessaria l’installazione del driver e del software e per farlo è sufficiente accendere la console e far partire il software (solitamente nel cd in dotazione contenuto nella confezione).

L’immagine del dispositivo oppure del videogame dovrebbe apparire all’interno del programma di cattura che avete appena avviato e installato.

Tale software è provvisto di impostazioni: qualità della registrazione, destinazione del file salvato, altri valori e parametri da impostare e regolare per avere una miglior registrazione.

Di solito alcuni software consentono di caricare immediatamente su YouTube oppure su altre piattaforme online il video registrato.

Basta poi premere il tasto di registrazione REC per dare il via alla registrazione, la quale si arresta premendo nuovamente l’apposito tasto.

Di solito la registrazione avviene in modo differito rispetto alla realtà, quindi se non volete fare brutta figura, giocate normalmente e scordatevi che state registrando.

Prendete come riferimento il monitor del computer oppure il televisore e non il pannello delle immagine in registrazione.

Potete anche trasferire il file registrazione da console a computer attraverso una chiavetta usb oppure mediante una scheda di memoria.

Come registrare gameplay su PS4 e PS3

Sony non ha mai visto di buon occhio la registrazione di gameplay e fino a poco tempo fa aveva apposto una protezione che si poteva eludere entrando nel menù impostazioni e togliere la spunta alla voce High-Bandwidth Digital Content Protection.

Chi ancora ha le prime PS4, prima di iniziare a effettuare i collegamenti deve mettersi nelle condizioni ideali per poter poi catturare il gioco, secondo lo schema descritto precedentemente, servendosi di un dispositivo esterno.

Ultimamente tale limitazione, chiamata anche HDPC, è stata rimossa e quindi tutto risulta più semplice.

Anzi, internamente è stato inserito proprio un sistema di cattura per dar modo all’utilizzatore di avere il proprio gameplay in forma gratuita, senza collegare nulla.

Ciò comporta però altri vincoli di tipo temporali, nel senso che si ha un limite di registrazione massimo di un quarto d’ora.

Il funzionamento dello strumento incluso nella console è semplicissimo: una volta che state giocando e decidete di avviare la registrazione è sufficiente premere il pulsante del joypad che riporta la dicitura “share”.

Sullo schermo, in alto, apparirà la notifica di registrazione avviata.

Allo stesso modo per “stoppare” basterà premere nuovamente il medesimo tasto.

Se vi state chiedendo che fine ha fatto il file registrato, è presto detto: andando nella cartella apposita della console (Galleria Capture) è possibile trovare il video di proprio interesse, avendo anche la possibilità di condividerlo in rete tramite YouTube.

Diversamente, qualora si rendesse necessario un editor video, è possibile trasferirlo sul computer mediante una chiavetta usb che verrà inserita nella console e poi portata sul pc.

Per la PS3 è importante avere l’adattatore component per i collegamenti e il gameplay è possibile registrarlo con una scheda di cattura esterna.

Dopo aver collegato il dispositivo alla presa di corrente elettrica, lo stesso si collega al computer tramite presa usb.

La console PS3 viene connessa alla scheda di cattura attraverso un cavo HDMI e component (a volte già incluso nella confezione di acquisto), quindi il collegamento alla televisione viene effettuato sempre con cavo HDMI.

Quando si accende la console è opportuno recarsi nel menù delle impostazioni video per scegliere la registrazione component: in questo caso l’acquisizione del filmato viene fatta attraverso tale sistema.

Sarà però il computer che registrerà, una volta avviato il software del dispositivo esterno installato sul pc, mentre la scheda di cattura sarà il mezzo con il quale le immagini verranno catturate.

Come registrare gameplay su Xbox

Un’altra console molto diffusa è la Xbox di Microsoft, per la quale è stata resa possibile la registrazione dei gameplay.

Non c’è molta differenza di metodo tra questa e la PlayStation di Sony: nel caso di Microsoft, se si desidera sfruttare il software interno, è necessario premere due volte il pulsante Xbox posto sul joypad e successivamente il tasto X.

Questo tipo di console non consente il salvataggio del gameplay sulla chiavetta usb, ma permette la sua riposizione in uno spazio virtuale (il cloud di OneDrive).

Da lì, accedendo col proprio profilo, è possibile selezionarlo e scaricarlo sul computer per poi caricarlo su YouTube o semplicemente vederlo.

Come registrare gameplay da PC

Il computer non ha incluso un software di cattura gameplay, a meno che non sia presente come offerta commerciale temporanea.

Non è comunque un programma che solitamente si trova nel menù start e quindi è necessario acquistare una scheda cattura esterna e collegarla al pc oppure scaricare appositi software (soluzione più utilizzata ed economica).

Ci sono diversi diversi programmi in grado di fornire ottimi risultati.

Bandicam è uno di questi ed è anche abbastanza flessibile nell’uso, dato che è semplice modificare le impostazioni di registrazione.

Di solito le istruzioni di funzionamento sono abbastanza semplici e intuitive.

Un altro software è Fraps, dal costo accessibile e pensato prevalentemente per la condivisione con YouTube.

Registrare un gameplay dal computer è molto più semplice perchè nella maggior parte dei casi una scheda di cattura esterna è superflua e serve solo il programma di registrazione apposito.

Le migliori schede di cattura per gameplay

La scheda di cattura serve se si desidera registrare gameplay da console di gioco qualora non si desideri impiegare lo strumento solitamente incluso nelle ultime versioni aggiornate di PS4 e di Xbox One.

Il mercato offre diverse opzioni.

Vediamo qui le migliori schede Game Capture HD.